Image

Ville e Giardini nel Distretto dei Laghi e il Canton Ticino

Distretto dei Laghi e Ticino
     
Parchi, giardini, punti panoramici sul Lago Maggiore
Parchi e giardini, sono luoghi ideali per approfittare di una pausa rilassante; ma non solo.
Grazie al clima particolarmente favorevole di cui gode la regione Insubrica, è possibile scoprire innumerevoli specie di fiori e piante sia locali sia provenienti da paesi lontani. Non perdete l’occasione di visitare queste meraviglie della natura!

Il binomio città e natura trionfa nella regione Insubrica dove, grazie al clima temperato e alle frequenti giornate di sole, troverete numerosi parchi e giardini capaci di attirare l'attenzione di esperti botanici o semplici curiosi. Vere e proprie oasi di pace, affacciate sui laghi, vi regaleranno attimi di relax, escursioni naturalistiche ed esposizioni d’arte, il tutto a pochi passi dal centro cittadino. Angoli colorati da piante e fiori si sposano con l’architettura di ville signorili e palazzi storici, offrendo a ogni visitatore luoghi di incredibile bellezza.

Informazioni sul territorio
Distretto Turistico dei Laghi Scrl
Via dell'Industria, 25
28924 Verbania Fondotoce (VB)
Tel. +39 0323 30416
Fax +39 0323 934335
e-mail: infoturismo@distrettolaghi.it
www.distrettolaghi.it
DURATA:
3 giorni
LUOGO:
Varese, Ticino e Stresa
PERIODO CONSIGLIATO:
Estate
TIPOLOGIA:
Natura e attività all'aperto
ADATTO PER:
per single
per coppie
per famiglie
over 65
SPOSTAMENTI:
A piedi
In treno
In auto
In battello
GIORNO 1
GIORNO 2
GIORNO 3
Escursione alle Isole di Brissago
La visita al parco botanico delle Isole di Brissago è da includere in ogni programma per chi soggiorna nella regione. Le Isole di Brissago costituiscono infatti il Parco botanico del Cantone Ticino. L'Isola Piccola (o di Sant'Apollinare) è ricoperta da vegetazione spontanea, prevalentemente della regione insubrica, mantenuta allo stato naturale. Sull'Isola Grande (o di San Pancrazio), aperta al pubblico dal 1950, sono coltivate soprattutto piante di origine subtropicale degli emisferi nord e sud.

Informazioni utili:
Entrata: adulti CHF 8.00, ragazzi 6-16 anni CHF 2.50, famiglia 2 adulti + 2-3 bambini CHF 20.00
Orari d'apertura: le isole sono aperte da una settimana prima di Pasqua sino a metà ottobre

Tempo di percorrenza stimato: 2-3h
Trasferta: in battello da Ascona o da Locarno
Parco Botanico Gambarogno
Altro lembo paradisiaco di Ticino la collina che ospita il Parco botanico del Gambarogno tra Piazzogna e Vairano. Nato dalla passione di Otto Eisenhut, vivaista, il parco presenta, su una superficie di oltre 17 000 metri quadrati, circa 950 qualità diverse di camelie e quasi altrettante di magnolie, oltre ad azalee, peonie, rododendri.

Tempo di percorrenza stimato: 2h
Trasferta: in macchina da San Nazzaro proseguendo in direzione di Piazzogna. Con i mezzi pubblici in treno fino a Cadenazzo e poi con l’autopostale fino alla fermata bus all`altezza del ristorante "Gambarogno" e poi due minuti a piedi oltre il ponte
 
Pranzo
Scegli un ristorante che rispecchia le tue esigenze grazie al seguente link.
Visita al Parco delle Camelie Locarno
Lo stupendo Parco delle camelie di Locarno è stato inaugurato nel marzo 2005 in occasione del Congresso mondiale dell'International Camellia Society (ICS). Dalla sua apertura, il parco è diventato un'attrazione internazionale, sia per il suo alto valore paesaggistico, sia per i suoi preziosi contenuti botanici. Le numerose specie presenti garantiscono di principio un periodo di fioritura sull'arco di nove mesi l'anno.

Informazioni utili:
Il parco è strutturato scenograficamente in una serie di aiuole formanti una sorta di percorso a labirinto, dove è bello per il visitatore perdersi fra le meraviglie della natura, il canto degli uccelli e il rilassante suono delle onde del lago. Il parco ha ricevuto il premio Gardens of Excellence della Società internazionale della Camelia

Tempo di percorrenza stimato: 1h e 30min / 2h
Trasferta: con i mezzi pubblici o con la propria automobile fino alla stazione di Locarno in circa 10min, poi circa 10-15min a piedi dalla Stazione di Locarno verso il lungolago
 
Cena
Scegli un ristorante che rispecchia le tue esigenze grazie al seguente link.
 
Pernottamento
Scegli una struttura nella quale pernottare che rispecchia le tue esigenze grazie al seguente link.
 
STAMPA QUESTO GIORNO
STAMPA QUESTO ITINERARIO
VISUALIZZA SULLA MAPPA
 
Visita guidata ai giardini di Villa Pallavicino
Un parco ricco di animali e di fiori coloratri, un vero paradiso per i bambini ed un'oasi di relax per i visitatori più grandi. A due passi da Stresa, con una meravigliosa vista sul lago.

Tempo di percorrenza stimato: 2h
Trasferta: a Stresa con il tratto di ritorno della funivia e poi in auto verso sud, direzione Arona, fino a raggiungere Villa Pallavicino, a circa 1 km dal centro di Stresa
Visita all’Isola Bella
L'Isola Bella è forse la più conosciuta delle tre: un meraviglioso palazzo ricco di opere d'arte ed il giardino all'italiana, con rare specie vegetali anche di provenienza esotica.

Tempo di percorrenza stimato: 3h
Trasferta: all'Isola Bella con battelli pubblici della Navigazione Lago Maggiore oppure attraverso servizio di motoscafi privati
 
Pranzo
Pranzo con menù tipico al ristorante presso l'Isola dei Pescatori.
Visita all’Isola Madre
È la più grande delle Isole Borromeo e la più caratteristica per l'atmosfera raccolta, silente, incantata: un giardino di piante rare e fiori esotici nel quale vivono in piena libertà pavoni, pappagalli e fagiani d'ogni varietà creando il fascino di una terra tropicale.

Tempo di percorrenza stimato: 1h e 30min
Trasferta: all'Isola Madre con battelli pubblici della Navigazione Lago Maggiore oppure attraverso servizio di motoscafi privati
 
Cena
Individua la tua postazione e scegli il ristorante che fa per te utilizzando alla mappa interattiva.
 
Pernottamento
Scegli una struttura nella quale pernottare che rispecchia le tue esigenze grazie al seguente link.
 
STAMPA QUESTO GIORNO
STAMPA QUESTO ITINERARIO
VISUALIZZA SULLA MAPPA
 
Mattinata di visita guidata di alcune ville di Varese “Città Giardino”
Varese è nota tuttora come "Città Giardino", grazie ai numerosi parchi e giardini all'italiana sia pubblici che privati presenti, risalenti all'epoca in cui le famiglie nobili del nord Italia trascorrevano i propri soggiorni intorno ai laghi della provincia.
I week end a Varese vengono così arricchiti, oltre alla bellezza dei paesaggi naturali, anche dalla raffinatezza delle decorazioni liberty e degli arredi originali che caratterizzano queste costruzioni.

Tempo di percorrenza stimato: 4h
Trasferta: a piedi per il centro storico o in auto
 
Pranzo
Scegli un ristorante che rispecchia le tue esigenze grazie al seguente link.
Visita del centro storico di Varese
Il caratteristico appellativo di Città Giardino deriva dai numerosi parchi e giardini che si trovano nell'ambito del comune, in gran parte pertinenze di ville ivi edificate tra il XVIII secolo e l'inizio del XX secolo, prima da famiglie di nobili e più recentemente da industriali e rappresentanti dell'alta borghesia, originari soprattutto di Milano.

Tempo di percorrenza stimato: 3h
Trasferta: IN TRENO prendere le Ferrovie Nord o Ferrovie dello Stato in direzione Laveno e scendere a Varese. Il centro storico dista dieci minuti a piedi o, in alternativa, è possibile spostarsi con le autolinee cittadine che portano direttamente in centro.
IN AUTO da Milano, prendere l'Autostrada A8 in direzione Varese ed uscire a Varese; dalla Svizzera: prendere il valico di Ponte Tresa in direzione Varese
 
Cena
Scegli un ristorante che rispecchia le tue esigenze grazie al seguente link.
 
STAMPA QUESTO GIORNO
STAMPA QUESTO ITINERARIO
VISUALIZZA SULLA MAPPA