Image

Lecco e i luoghi manzoniani

1 giorno - Per tutti
     
Una visita alla città del Manzoni sulle tracce de “I Promessi Sposi”
Il turista è accolto da una città ricca di memorie letterarie grazie ai ricordi che rimandano al capolavoro del Manzoni. Si consiglia una passeggiata per visitare questi luoghi che la tradizione ha fissato come teatro di episodi de I Promessi Sposi. L'itinerario manzoniano è sicuramente una proposta interessante per le scuole che intendono approfondire lo studio del Manzoni e della sua opera di riferimento.

Tappa obbligata è la visita a Villa Manzoni, che fu la residenza estiva dello scrittore e che oggi ospita il Museo Manzoniano. L’itinerario prosegue verso Pescarenico, l’antico rione dei pescatori e unico espressamente citato nel romanzo.
Da non dimenticare poi i rioni nella parte alta della città: Olate, con la presunta “Casa di Lucia” e Acquate, sede del Palazzotto di Don Rodrigo.
DURATA:
1 giorno
LUOGO:
Lecco
PERIODO CONSIGLIATO:
Inverno
Estate
TIPOLOGIA:
Arte cultura e religione
ADATTO PER:
per single
per coppie
per famiglie
over 65
SPOSTAMENTI:
A piedi
In auto

Prospetti ed approfondimenti

GIORNO 1
Visita di Villa Manzoni
Residenza della famiglia Manzoni fino al 1818, fu ceduta negli anni ’60 al Comune di Lecco e trasformata nel Museo Manzoniano che espone oggetti e cimeli legati alla vita dello scrittore e ai “promessi Sposi”.

Informazioni utili:
Ogni prima domenica del mese possibilità di visita guidata
Orari d'apertura: aperta tutto l’anno dalle 9:30 alle 17:30; chiusa Lunedì e principali festività

Tempo di percorrenza stimato: 2h
Visita alla Torre Viscontea
Era la torre principale del castello eretto da Azzone Visconti nel XIV secolo. Nel 600 divenne la sede della guarnigione spagnola. Oggi è una sala di esposizione temporanea.

Informazioni utili:
Orari d'apertura: la torre è aperta al pubblico solo in caso di mostre

Tempo di percorrenza stimato: 30min
Trasferta: spostamento a piedi verso Torre Viscontea – 15min
Alla scoperta di Pescarenico
E’ l’unico luogo lecchese citato espressamente nei Promessi Sposi. Nel ‘600 era abitato dalle famiglie che detenevano il diritto di esercitare la pesca tra Lecco e Garlate. E’ il rione che meglio ha conservato le caratteristiche del passato.

Tempo di percorrenza stimato: 1h
Trasferta: spostamento a piedi a Pescarenico in 20min
 
Pranzo
Prima di ripartire alla scoperta dei luoghi de “I promessi Sposi” consigliamo una sosta in uno dei numerosi ristoranti della città. Scopri le nostre proposte!
Escursione verso la Rocca dell’Innominato
Fortificazione di confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia. La leggenda narra che fosse la residenza del celebre personaggio de “I Promessi Sposi”. Oggi restano solo le rovine e il santuario costruito all’interno. Particolarmente suggestiva è la vista di Lecco e del lago di Garlate.

Tempo di percorrenza stimato: 1h e 30min
Trasferta: spostamento in autobus pubblico (linea N 1) o mezzo proprio verso la Rocca dell’Innominato a Vercurago (5 Km a est in direzione Bergamo). La rocca si raggiunge solo a piedi in venti minuti attraverso un sentiero di facile percorrenza
 
Cena
A conclusione della giornata consigliamo di concedervi una piacevole cena in uno dei numerosi ristoranti della città. Scopri le nostre proposte!
 
STAMPA QUESTO GIORNO
STAMPA QUESTO ITINERARIO
VISUALIZZA SULLA MAPPA