Image

Processioni della Settimana Santa a Mendrisio

Le Processioni della Settimana Santa a Mendrisio sono candidate al Patrimonio immateriale dell'UNESCO.

La settimana santa a Mendrisio è caratterizzata dalla rappresentazione della passione e della morte di Gesù. Il giovedì prima di Pasqua, al tramonto, il corteo dei figuranti attraversa il centro rappresentando la salita al Calvario: legionari a cavallo al suono delle trombe, un Gesù sofferente e coronato di spine, una mesta Veronica che mostra il sudario, i soldati romani e tanti altri personaggi storici.

La processione del venerdì santo ha un carattere di mestizia e devozione. La Vergine e il corpo di suo Figlio sono portati per le vie del borgo da confraternite e religiosi, tra due ali di folla che si raccoglie in silenzio. A creare il suggestivo scenario, oltre la luce fioca della sera, contribuiscono soprattutto i magnifici "trasparenti" (lampioni e tele illuminate), realizzati da vari artisti della regione e le cui origini spaziano dal Seicento ai giorni nostri.

Affascinante mescolanza di religiosità popolare, misticismo, teatralità e arte, i cittadini di Mendrisio di ogni età partecipano come figuranti all'evento. Una tradizione profondamente radicata che può forse sembrare anacronistica. Ma è proprio l'osservanza di un rito tramandato dai padri a far rinascere, puntualmente ogni anno, lo spirito unico che si respira per le antiche vie del Borgo, durante le processioni e nei giorni che le precedono. Un appuntamento imperdibile e unico, dove la storia diventa spettacolo nel perpetuarsi della tradizione.

La candidatura delle Processioni della Settimana Santa è stata ufficialmente deposita presso UNESCO a Parigi in vista di un'iscrizione alla Lista Rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità.

Si tratta della quarta candidatura svizzera. UNESCO dovrà decidere in merito all'scrizione di questa tradizione vivente nel novembre del 2019.


 

 
 

Contatti

6850 Mendrisio
Tel.: +41 91 641 30 50
 

Dove

6850 Mendrisio
 

Quando

Dal 29.03.2018
Al 30.03.2018
gio... ven: 20.30/20.45