Image

Statua di San Carlo Borromeo

Per celebrare l’aronese Carlo Borromeo fu edificato un sacro monte a lui dedicato su un colle sopra la cittadina del Lago Maggiore. La posizione geografica è incantevole, perché consente di godere della vista di uno splendido scorcio di lago, immersi nel verde della natura che circonda la basilica.

Punto di attrazione principale di San Carlo è la statua conclusa nel 1698: il colosso fu realizzato con lastre di rame battute a martello, con il capo e le mani in bronzo, e misura 23,40 metri, appoggia su un piedistallo di granito dell'altezza di 11,70 per un'altezza totale di 35,10 metri, diventando così la 2° statua più alta del mondo dopo quella della Libertà di New York.

La statua è visitabile nel suo interno e dal piedistallo è possibile ammirare uno stupendo paesaggio. Vicino al colosso si erge la chiesa dedicata al Santo che si compone di due parti, la prima dedicata alle funzioni, ed una seconda che racchiude la "Camera dei Tre Laghi", una ricostruzione della camera in cui nacque San Carlo Borromeo nel castello della Rocca.

Il progetto originario è di Giovan Battista Crespi, detto il Cerano (1576-1632). La statua fu inaugurata e benedetta dal Cardinale Caccia il 22 giugno 1698.
 
 

Contatti

Piazzale di San Carlo
28041 - Arona (NO)
Tel.: +39 322 243 601