Image

Museo Archeologico del Barro (MAB)

Il Centro Parco “Giuseppe Panzeri” ospita su un’ala una esposizione sulle peculiarità del Parco e una serie di diorami sui principali ambienti del monte. Annesso vi è il “Laboratorio ecologico didattico” con strumenti scientifici che permettono di approfondire le diverse proposte naturalistiche offerte alle scuole.

Un’altra ala è riservata al Museo Archeologico del Barro dove sono esposti interessanti reperti (più di 400) rinvenuti durante le campagne di scavo effettuate dal Parco tra il 1986 e il 1997 nei vicini Piani di Barra e che hanno portato alla luce il più grande insediamento di epoca gota scoperto in Italia (V–VI sec.d.C.).

Tra i reperti esposti segnaliamo una corona pensile, monete, utensili, ornamenti ecc. Nelle sale del museo numerosi pannelli esplicativi conducono il visitatore a conoscere le origini dell’insediamento e la vita dei suoi abitanti. Il sottostante e vicino Parco archeologico dei Piani di Barra si articola in terrazze pianeggianti e si estende per circa 8 ettari in un contesto ambientale di notevole impatto paesaggistico, in cui il visitatore è guidato da pannelli didascalici nella visita dei resti dell’abitato, costituito da una dozzina di edifici. Sul versante meridionale del monte è visitabile anche il muro di fortificazione, localmente detto muraiöö, che racchiudeva il sito, con tre torri su altrettanti crinali..
Orari d'apertura:
Mercoledì: 14:00 - 17:00
Sabato: 10:00 - 12:00 / 14:00 - 17:00
Domenica: 10:00 - 12:00 / 14:00 - 17:00
Possibilità di aperture straordinarie su prenotazione.
 
 

Contatti

Località Piani di Barra ed Eremo
23851 Galbiate
Tel.: 0039 341 542 266