Image

Monastero di Torba

Proprietà FAI, il sito nasce in epoca tardo romana con funzione difensiva lungo il fiume Olona, fu poi utilizzato nei secoli successivi dai Longobardi come luogo civile ed in seguito avamposto religioso formato da una comunità di monache. Sul complesso monastico svetta una torre che nel VIII sec., data presunta dell’arrivo della prime religiose, trasformò Torba in luogo di accoglienza per i pellegrini; sulle pareti delle sale interne sono venuti alla luce interessanti affreschi con riferimenti alla vita della comunità monastica. La vicina chiesa dedicata a S. Maria ha subito nei secoli numerosi lavori di ampliamento, nelle forme attuali l’edificio risale all’XII-XIII sec. Gli ultimi scavi archeologici hanno portato alla luce resti di mura che univano il sito di Torba al villaggio di Castelseprio e alcune antiche tombe ancora in fase di studio. Dal 2011 il Monastero di Torba è stato dichiarato dall’UNESCO, patrimonio dell’Umanità quale parte del sito seriale “Longobardi in Italia: i luoghi del potere”.

 
 

Contatti